vi parlerò di come sorse il sole

alla mia adorata nipotina Alya

Autore: Nonna Pitilla

Beh io sono una "donna, mamma, nonna", in pensione ormai da un po' di anni che ha amato e ama scrivere poesie e favole e cucinare e occuparsi di pittura o meglio di arte in generale. faccio molto volentieri la nonna di una bellissima bimba di 4 anni che è la mia vita, ma non ho abbandonato le mie passioni che volentieri condividerei con voi se volete. Il mio nome è Matilde, ma mia nipote mi chiama così nonna Pitilla... La Pitilla è un tipico pane salentino (lei non poteve saperlo), ma devo dire che mi rappresenta - anche se sono nata e ora vivo a Parma- amo la cucina in tutte le sue forme!

26 pensieri riguardo “vi parlerò di come sorse il sole”

          1. Ho sempre avuto il sospetto di aver sbagliato: dovevo nascere o vent’anni prima, o vent’anni dopo! Non vent’anni in mezzo! 😥

            Figurati: è sempre un piacere intrattenersi con facezie divertenti. Su quello son maestro, modestamente parlando! 😂😂😂

            Piace a 1 persona

  1. La tua nipotina è fortunata ad avere una nonna che gli racconta queste favole. Io penso che il tempo che noi dedichiamo ai bimbi sia il tempo migliore della nostra esistenza. Io non sono ancora nonno, ma a mio figlio quando era piccolo ho dedicato tanto tempo e la sera quante favole e novelle, da quelle del Regno dei Fanes dell’Alto Adige, dalla raccolta Fiabe italiane di Calvino alle filastrocche di Rodari, e qualche volta ho dovuto inventarle.
    Purtroppo se diventerò nonno non potrò avere questa tua fortuna, mio figlio vive e lavora da tempo in Francia, avrò contatti con il virtuale e non so se basterà per raccontare ai nipoti le fiabe.
    Saluti

    Piace a 2 people

  2. Hai detto parole bellissime e tutte condivisibili! Anche io ho sempre raccontato fiabe storie e quante ne ho inventate!! E ogni sera una diversa e poi le canzoni , si il tempo che che si passa coi bambini è il migliore della nostra vita! E sai in questi due mesi in cui non ho potuto vederla le registravo ogni giorno due favole (ne ha sempre volute due) una non bastava, le mandavo poi a mia figlia sul cell e lei le ascolta prima della nanna, è un modo per non rompere il rapporto, ma tenerlo stretto. Ti ringrazio per questo tuo commento l’ho veramente gradito!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...