Come piantine di capperi di Biagina Danieli

oggi torna a trovarci Biagina Danieli con una poesia che troverete QUI, e che ci racconta un disagio reale che molti stanno attraversando non solo in questi tempi, ma forse da sempre. sono versi che si rivolgono ad una società che schiaccia e rende quasi invisibili coloro che non “hanno” non possiedono, coloro che sono gli ultimi e difficilmente potranno recuperare la loro dimensione umana. questo sguardo ad una umanità dolente è spesso presente nei versi di Biagina con una forza e una potenza travolgenti! e io personalmente di questo le sono molto grata!

nei deserti
carcasse
come monumenti
morte per un cucchiaio di minestra

e se dal cielo piovessero
petali di rose
a terra diventerebbero
spine di cactus

ancora

si muore di fame
con stomaci gonfiati
dall’indifferenza
dell’obesità civilizzata

e muoiono di fame
le anime in cerca d’amore
le mani che non trovano lavoro
i cervelli imbalsamati dalle ideologie

e nessuna rivoluzione
spunta in un prato fiorito
ma dalla crepe del cemento
come piantine di capperi

perché nessuna rivoluzione
nasce da mani pulite e
da bocche raffinate
ma dai battiti stonati di cuori usati

BD

Anzio 18 novembre 2020

Autore: Nonna Pitilla

Beh io sono una "donna, mamma, nonna", in pensione ormai da un po' di anni che ha amato e ama scrivere poesie e favole e cucinare e occuparsi di pittura o meglio di arte in generale. faccio molto volentieri la nonna di una bellissima bimba di 4 anni che è la mia vita, ma non ho abbandonato le mie passioni che volentieri condividerei con voi se volete. Il mio nome è Matilde, ma mia nipote mi chiama così nonna Pitilla... La Pitilla è un tipico pane salentino (lei non poteve saperlo), ma devo dire che mi rappresenta - anche se sono nata e ora vivo a Parma- amo la cucina in tutte le sue forme!

19 pensieri riguardo “Come piantine di capperi di Biagina Danieli”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Rebus Sic Stantibus

Timeo Danaos et dona ferentes

4000 Wu Otto

Drink the fuel!

quartopianosenzascensore

Dura tenersi gli amici, oggigiorno...

endorsum

X e il valore dell'incognita

Cucinando poesie

Per come fai il pane so qualcosa di te, per come non lo fai so molto di più. (Nahuél Ceró)

Nonsolocinema

Parliamo di emozioni

Solorecensioni

... ma senza prendersi troppo sul serio

Parola di Scrib

Parole dette, parole lette

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: